Crop circles

Google crop cricles_20090915

Questo è il logo di Google di oggi 15 settembre 2009.

Google continua a divertirsi con immagini in homepage riguardanti i misteri. Se a volte Gooogle aveva dedicato simboli a ricorrenze particolari oggi non sembra esserci un motivo scatenante… o forse mi sfugge. Probabilmente la ragione è quella di creare aspettative in chi passa per Goooogle… e siamo in tanti. Il 5 settembre ci aveva regalato questo. Oggi la simbologia è riferita ai Cerchi nel Grano. Nella lingua inglese queste formazioni sono definite Crop Circles, motivi geometrici di grande complessità ed accuratezza nei quali la vegetazione è appiattita al suolo. Il fenomeno si è sviluppato fino a far apparire vistosi e complessi pittogrammi geometrici che si sono manifestati in ogni genere di vegetazione, così come su ghiaccio, neve e sabbia.

Contrariamento a ciò che comunemente si crede, il fenomeno dei cerchi nel grano non è recente. Un celebre racconto del 22 agosto del 1678 descrive la comparsa di cerchi nel grano in un campo di avena nei pressi di Hertfordshire. A quel tempo, il fenomeno venne considerato come l’opera del demonio che “disdegnando di mietere in modo tradizionale, aveva falciato le piante in precisi cerchi sistemando ogni stelo con tale precisione che per un uomo ci sarebbe voluta tutta la vita per fare il lavoro che era stato portato a termine in una sola notte”. Come illustrato dalla stampa corrispondente, sembra comunque che il raccolto fosse stato soltanto appiattito a terra piuttosto che falciato.

MowingDevil

Un anno prima, nella sua opera “The natural history of Shaffordshire”, lo scienziato inglese Robert Plot asserivache le formazioni nel grano (inclusi i motivi quadrati e quelli esagonali!) fossero create da flussi d’aria che scendevano dal cielo.

da “La natura complessa dei cerchi nel grano” di Heltjo H.Haselhoff (2002)

Lo potete comprare QUIQUI, QUI

Recensione QUI, QUI

Questo è uno dei più grandi e complessi crop scoperti fino ad ora. Misura 180 metri di diametro  In totale ci sono 312 cerchi. Sembra incredibile ma chi l’ha fatto ci ha messo una sola notte.

CropCircles_20010812_MilkHill01

Milk Hill, nr Alton Barnes, Wiltshire 13 agosto 2001

 

 

Questo invece non è un cerchio nel grano. E’ il GooglePlex, la sede di Mountain View di Google, incredibilmente ricoperta di pannelli fotovoltaici… e ciò non è male!

Google on Google maps 20090915

GooglePlex

http://wp.me/plKDA-f6

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: