Graham Hancock e il confine della conoscenza

“Credo che la cosa più importante che possiamo fare come specie umana sia capire noi stessi. Noi viviamo in un’era che vede il trionfo della scienza e tendiamo a credere che la scienza e gli scienziati sappiano tutto ma in realtà quando guardiamo la condizione umana scopriamo chenon sappiamo quasi nulla di noi stessi, se abbiamo un obiettivo, una missione sul pianeta o se siamo qui per caso. Cos’è la coscienza uamna? Da dove veniamo? Dove stiamo andando? Noi sappiamo pochissimo della nostra storia. ABbiamo buone conoscenza degli ultimi 5000 anni ma prima di questi 5000 anni entriamo in un periodo di buio totale in cui non sappiamo quasi nulla di noi stessi. Se non sappiamo quasi nulla di noi stessi com’è possibile andare avanti? E’ qui che si deve far arretrare il confine della conoscenza.” Graham Hancock 2012 (Voyager 27 febbraio 2012)

Advertisements

One Response to Graham Hancock e il confine della conoscenza

  1. Pingback: Franz’s Blog > Da Code Name: Jumper: Graham Hancock e il confine della conoscenza

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: