Behind the label-Dietro l’etichetta

LA DOPPIA FACCIA DEL COTONE INDIANO

Le biotecnologie sono davvero la soluzione per lo sviluppo dei paesi del Terzo Mondo? A chi giovano? Il documentario propone un’inchiesta-racconto, con immagini inedite e interviste a volte drammatiche, per capire cosa si nasconde dietro la diffusione di piante geneticamente modificate nella coltivazione del cotone in India…..

In appena nove anni l’India è stato conquistata dai semi prodotti dalla multinazionale Monsanto, con il miraggio di un’inedita prosperità per i propri contadini…..

L’ ex-direttore commerciale di Monsanto India – Tiruvadi Jagadisan – racconta come l’azienda, per affermarsi sul mercato indiano, abbia negli anni ’90 introdotto illegalmente semi con un gene in grado di rendere sterili le varietà locali, e poi – dal 2002 con semi geneticamente modificati – ha acquistato, passo dopo passo, un monopolio di fatto quasi totale del mercato…..

Oggi i semi di cotone Ogm sono distribuiti a carissimo prezzo da aziende indiane, che versano le royalties alla Monsanto: ciò che all’inizio costava 9 rupie al chilo, oggi viene comprato a 4000 rupie da contadini poveri o poverissimi…..

Il paese, come molti altri produttori agricoli del terzo mondo, è alle soglie di una vera e propria crisi agraria, che colpisce soprattutto gli Stati centrali del paese dove, nella colpevole disattenzione dei paesi più sviluppati, si diffonde una nuova tragedia: 216.000 contadini in meno di un decennio si sono tolti la vita per la disperazione e la vergogna generata dagli insopportabili debiti contratti per le loro coltivazioni…..

http://www.behindthelabel.it

5 Responses to Behind the label-Dietro l’etichetta

  1. hardress waller scrive:

    versione in inglese ???

  2. Pingback: Franz’s Blog > Da Code Name: Jumper: Behind the label-Dietro l’etichetta

  3. fausto scrive:

    Roba da matti. Sarebbe meglio se questi signori si limitassero a coltivare il proprio orticello americano….

  4. View here scrive:

    Do you mind if I quote a couple of your posts as long as
    I provide credit and sources back to your webpage?
    My blog is in the very same area of interest as yours and my visitors would certainly benefit from a lot
    of the information you provide here. Please let me know if this alright with you.
    Regards!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: